house-dance

  

House

 

 La danza house si basa principalmente sulla house music, le cui origini risalgono ai club di Chicago e New York fine anni ’70.

Per capire a fondo quale sia il corpo di questa danza dobbiamo riferirci proprio alle origini della musica.

I clubs dove questa musica veniva suonata erano frequentati da brasiliani, ispanici, africani, orientali e bianchi di vari etnie, con il principale scopo di divertirsi e ballare.

Una danza sociale quindi, a cui ognuno contribuiva con il proprio apporto di stili e movimenti diversi provenienti da differenti background culturali.

Avviene così una fusione di elementi di hip hop, salsa, capoeria, tip tap e jazz in un amalgama in continua evoluzione che si esprime principalmente nel freestyle, la matrice d’improvvisazione è una peculiarità di questa danza.

Negli anni è avvenuta una definizione di un vocabolario tecnico e stilistico house.

I principali elementi sono il Footwork, il Jacking e il Lofting.

Il danzatore è “dominato” dalla musica che lo spinge a movimenti complessi e veloci dei piedi combinati con movimenti fluidi del torso e elementi di floor work.

 

 

 

Corsi