video1Waacking

 

 Il waacking è uno stile di danza nato negli anni settanta, nei club e nelle discoteche gay della costa ovest degli Stati Uniti d'America, in particolare a Los Angeles, a imitazione delle movenze delle attrici e delle dive dell'epoca.

In seguito si è diffuso senza connotati di identità sessuale.

Il waacking è definito una danza sociale poichè quando è nato era un genere ballato per esprimersi e socializzare con gli altri, solo successivamente è diventato anch'esso uno stile di danza che prevede delle battles.

Il nome originale dello stile era punking.

Un nome alternativo era garbo dalla grande attrice Greta Garbo, proprio a sottolineare l'influenza che il mondo del cinema ha avuto su questa danza: per ballare waacking è necessario sentirsi sempre sotto i riflettori.

L'attuale nome è stato attribuito dalla comunità non-gay che ha introdotto elementi del locking, in particolare da Tyrone Proctor, uno dei più grandi esponenti e fondatore dell'Imperial House of Waacking.

La confusione con il locking deriva dalla somiglianza di alcuni passi; alcuni insegnanti di locking furono anche insegnanti di punking e, in seguito, waacking, generando l'equivoco.

La differenza con il voguing è geografica e musicale: mentre il waacking è nato all'inizio degli anni Settanta sulla costa ovest degli Stati Uniti, e si balla soprattutto sulla disco music, il voguing si è diffuso alla fine dello stesso decennio, sulla costa opposta, e si balla prevalentemente su musica house.

 

 

 Vogueing

 

Il vogueing è uno stile di danza nato a New York nei locali gay frequentati da latinoamericani e da afroamericani già dai primi anni sessanta; reso celebre dalla celebre canzone “Vogue” di Madonna, negli anni novanta questa danza ha varcato i suoi confini diffondendosi in tutto il mondo.

È uno stile in continua evoluzione praticato per lo più nelle cosiddette ballroom (competizioni di voguing all'interno di locali gay) in alcune tra le principali città degli Stati Uniti, come New York, Atlanta, Los Angeles, Philadelphia, Washington, Miami, Detroit, Chicago e da non molto anche in Europa.

Le competizioni formali vengono organizzate dalle "Houses", collettivi di persone strutturati in modo simile ad una famiglia, che prendono spesso il nome da stilisti famosi.

Esempi di "houses" sono la House of Ninja, House of Mizrahi, House of Allure, House of Icon, House of Revlon, House of Evisu, House of Ebony e molte altre.

La house of Ninja, probabilmente la più famosa, fu fondata da Willi Ninja, considerato uno dei padrini del voguing. I membri di una House vengono chiamati "kids" («figli» o «bambini»), che spesso modificano legalmente il proprio cognome per mostrare affiliazione alla propria House.

Nella competizione i voguer vengono valutati da una giuria prima di essere ammessi alla sfida, questo procedimento è chiamato «to get their 10's» (letteralmente «prendere i loro 10»).

Il Voguing consiste, in origine, nell'imitare con gesti angolari e fluidi le pose plastiche dei modelli che appaiono nelle sfilate, simboleggiate dalle copertine del noto magazine americano di moda Vogue, da cui la danza prende il nome.

I principali stili sono:

  •  Old Way (prima del 1990) caratterizzato dalla formazione di linee, simmetrie e dalla precisione in un'esecuzione aggraziata e fluida;
  •  New Way (post 1990) caratterizzato da movimenti più rigidi e geometrici, incorpora contorsioni degli arti e controllo delle braccia;
  •  Vogue Femme (risalente circa al 1995).

 

 

Corsi